Condizioni generali di vendita

  1. Applicazione delle Condizioni Generali di Vendita
    1. Le seguenti condizioni generali di vendita regolano la vendita di prodotti e servizi nel sito web hosting.dotbusiness.biz di proprietà della ditta Dot Business s.r.o. con sede in Michalskà 7, 811 01 Bratislava (SK), Partita Iva SK2022146940, ICO 36282707, e-mail info@dotbusiness.biz.
    2. I nostri prodotti digitali e servizi alle aziende si basano solo sui seguenti termini e condizioni generali.
  1. Inizio del contratto e conclusione del contratto
    1. Le nostre offerte non sono impegnative né vincolanti
    2. Un contratto viene concluso quando l’ordine del cliente viene confermato da noi o quando abbiamo iniziato la lavorazione.
    3. Possiamo vincolare l’esecuzione di un contratto all’esame dei dati forniti dal cliente ed in particolare: la società, il nome delle persone fisiche, l’indirizzo, il numero di telefono e l’indirizzo e-mail. Un controllo può essere effettuato tramite un’e-mail a cui il cliente deve rispondere o inserendo un codice indicato sul telefono.
  1. Servizi forniti
    1. I servizi da noi eseguiti sono soggetti a pagamento. I costi esterni non sono inclusi nella nostra remunerazione.
    2. I contratti software generalmente non includono l’obbligo da parte nostra di installare, configurare, consigliare, formare o fornire materiale per l’utilizzo dei software. Se la formazione e la creazione di una specifica funzione non sono espressamente concordate nel contratto, non siamo obbligati a farlo.
    3. Il cliente si assume il rischio di ammissibilità legale. Ciò vale in particolare nel caso in cui i servizi violino le disposizioni del diritto della concorrenza, del diritto d’autore e del diritto speciale della pubblicità. Dot Business non effettuerà alcun controllo, tuttavia, segnaleremo i rischi legali se ne venissimo a conoscenza durante il nostro lavoro.
    4. Nel caso in cui non sia concordato diversamente, garantiamo che dopo il ricevimento di una notifica di un guasto tecnico da parte del cliente, per un servizio che abbiamo implementato secondo le modalità contrattualmente concordate, ad esempio ricevuto via e-mail, telefono o tramite un sistema di ticket, avviamo la risoluzione dei problemi e il cliente ne sarà informato. Il prerequisito per prendere in carico la risoluzione di un guasto è una segnalazione di errore da parte del cliente, in cui descrive gli errori che si sono verificati e li mostra in modo che possano essere compresi anche da noi. Se la segnalazione di errore del cliente è per noi incomprensibile lo segnaleremo al cliente. La durata del tempo di risposta dipende dagli accordi contrattuali.
    5. Abbiamo il diritto di utilizzare subappaltatori per fornire i nostri servizi.
    6. Per quanto tecnicamente fornito, il cliente ha la possibilità di concedere a terzi, in particolare ai dipendenti, la propria autorizzazione di accesso.
  1. Prezzi
    1. I nostri prezzi sono al netto delle imposte di vendita previste dalla legge. Salvo diversa indicazione, si tratta di prezzi in euro. In assenza di qualsiasi altro accordo scritto, tutte le commissioni si basano sul nostro attuale listino prezzi.
    2. Salvo diverso accordo, le commissioni basate sull’utilizzo sono pagabili anualmente.
    3. Nella misura in cui sia contrattualmente previsto, addebitiamo un importo in caso di superamento dei servizi concordati, ad esempio nel caso di superamento dello spazio web (chiamato anche archiviazione) o degli ambienti di sviluppo, la remunerazione aggiuntiva è concordata contrattualmente (chiamata anche uso su richiesta).
    4. Abbiamo il diritto di modificare i prezzi concordati mediante una dichiarazione scritta al cliente. Tuttavia, è consentito un aumento dopo la fine di un anno di contratto e al massimo ogni 12 mesi. Se il cliente non si oppone all’aumento dei prezzi entro un mese, i prezzi modificati si considerno approvati al più tardi quando il servizio viene successivamente utilizzato. Notificheremo espressamente al cliente le conseguenze di una mancata opposizione in caso di modifica dei prezzi. Se il cliente si oppone in tempo, abbiamo il diritto di continuare il contratto alle condizioni precedenti o di risolvere il contratto con un periodo di sei mesi fino alla fine del mese.
    5. Abbiamo il diritto di inviare le nostre fatture al cliente via e-mail.
  1. Durata del contratto
    1. Salvo diverso accordo, la durata del contratto inizia con la conclusione del contratto e viene stipulata per un periodo indeterminato con durata minima 12 mesi, a meno che non sia stato concordato un termine minimo differente.
  1. Diritti d’uso
    1. In caso di consegna o altra fornitura di software prodotta da terzi, il diritto d’uso è determinato in base alle disposizioni del rispettivo produttore del software. Nel caso del software open source, i diritti di utilizzo sono determinati in base alla licenza valida per il software open source.
    2. Salvo diverso accordo scritto, la consegna del software da noi prodotto garantisce al cliente un diritto d’uso illimitato.
    3. I diritti di utilizzo sono sempre trasferiti al cliente alle condizioni che il prezzo concordato sia preventivamente stato pagato. Nella misura in cui abbiamo precedentemente acconsentito all’uso dell’opera, possiamo revocare questo consenso in caso di ritardo nel pagamento. Alla fine del diritto d’uso, il cliente è tenuto a restituire il lavoro cancellato, compresa tutta la documentazione e le copie, a cancellarlo e provare la cancellazione.
    4. Abbiamo tutti i diritti sui nostri risultati di lavoro, in particolare i diritti d’autore, i diritti di invenzioni e diritti di proprietà tecnica, in relazione al cliente, anche se i risultati del lavoro sono stati creati in base alle specifiche fornite dal cliente. Il cliente ha il diritto di utilizzare questi risultati di lavoro per i propri scopi.
    5. Abbiamo il diritto di firmare i nostri lavori, in particolare materiale pubblicitario e siti Web. A tal fine, abbiamo anche il diritto di menzionare il nostro nome come autore sotto forma di una nota su ogni sito Web che creiamo. Possiamo aggiungere questa nota noi stessi, il cliente non ha il diritto di rimuoverla senza il nostro consenso. In caso di successive modifiche al sito Web che vadano oltre il semplice aggiornamento, il cliente deve aggiornare la nota di conseguenza e indicare la successiva modifica. Abbiamo il diritto di utilizzare i risultati del lavoro in qualsiasi momento a scopo dimostrativo e come riferimento per il nostro lavoro di autopromozione.
  1. Pagamento, compensazione e mantenimento
    1. Salvo diverso accordo, il prezzo concordato è dovuto immediatamente dopo la consegna dell’oggetto d’acquisto, l’accettazione del lavoro o dopo l’esecuzione dei servizi. Nella misura in cui il contratto mostra servizi parziali definibili, i pagamenti parziali sono dovuti sul prezzo totale in base alla quota del servizio parziale fronito. Le commissioni per i nostri servizi correnti o ricorrenti sono fatturate in anticipo ogni anno e sono pagabili immediatamente, se non diversamente concordato.
    2. Il cliente può far valere un diritto di compensazione e di ritenzione solo se i suoi reclami sono indiscussi o legalmente stabiliti. I reclami in garanzia non gli danno diritto a rifiutare le prestazioni, a meno che non ci siano indicazioni scritte differenti da parte nostra.
  2. Date di consegna
    1. Eventuali date di consegna non sono vincolanti a meno che non siano state concordate come vincolanti.
  1. Ispezione e reclamo / responsabilità per difetti
    1. Il cliente è tenuto a esaminare i prodotti consegnati, inclusi software e documentazione, per evidenti difetti. Le evidenti carenze includono anche casi in cui è stato consegnato qualcos’altro o troppo poco rispetto a quanto stabilito. Difetti evidenti devono essere segnalati per iscritto immediatamente dopo la consegna. I difetti che si manifestano solo in seguito devono essere segnalati immediatamente dopo la scoperta da parte del cliente. In caso di violazione dell’obbligo di ispezione e comunicazione di difetti, la merce è considerata approvata in considerazione del difetto in questione.
    2. Nella misura in cui qualcosa è difettoso, abbiamo il diritto, a nostra discrezione, di porre rimedio al difetto o di consegnare un articolo nuovo privo di difetti.
    3. Se il difetto non può essere risolto entro un ragionevole periodo di tempo o se la consegna di un articolo privo di difetti deve essere considerata non riuscita, il cliente può scegliere di ridurre la remunerazione o recedere dal contratto. Il recesso può essere assunto solo se ci è stata data l’opportunità sufficiente per rimediare al difetto o consegnare un articolo privo di difetti senza raggiungere il successo concordato contrattualmente o se il rimedio del difetto o la consegna di un articolo privo di difetti è impossibile. Il cliente ha il diritto di recedere dal contratto, se ci ha concesso un periodo di almeno quattro settimane dopo l’identificazione del problema e questo non è andato a buon fine. La cessazione dell’ulteriore scambio di servizi (ad es. In caso di recesso) può essere dichiarata per iscritto solo entro due settimane dalla scadenza.
    4. Se si scopre durante l’elaborazione di una segnalazione di difetto da parte del cliente che la segnalazione è ingiustificata e il cliente ha agito con negligenza segnalando un difetto che non è un difetto, il cliente deve rimborsarci per i costi sostenuti a seguito del reclamo.
    5. I reclami del cliente a causa di un difetto segnalato dell’articolo, inclusi i manuali, le istruzioni o altri documenti, diventano prescritti per gli articoli di nuova fabbricazione entro un anno dalla consegna dell’articolo. Nella misura in cui le disposizioni del contratto di lavoro legale si applicano ai nostri servizi, i reclami del cliente dovuti a un difetto scadono entro un anno dall’accettazione.
  1. Obblighi e clienti
    1. Il cliente ci fornisce gratuitamente tutte le informazioni, i contenuti, i dati e i documenti necessari per l’esecuzione dell’ordine.
    2. Se forniamo al cliente suggerimenti, bozze, versioni di prova o simili, il cliente effettuerà un controllo rapido e accurato entro limiti ragionevoli. Il cliente ci informerà immediatamente di eventuali reclami e richieste di modifiche.
    3. Nella misura in cui forniamo al cliente i dati di accesso, ad es. per l’hosting o la fornitura di software, il cliente è tenuto a mantenere segreti i dati di accesso a terzi non autorizzati. In particolare, il nome utente e la password devono essere conservati in modo tale da impedirne l’accesso da parte di terzi non autorizzati al fine di impedire l’uso improprio dell’accesso da parte di terzi. Il cliente è consapevole del fatto che chiunque sia in possesso dei dati di accesso può accedere alle funzioni protette dai dati di accesso e, ad esempio, modificare, eliminare e aggiungere dati esistenti sul server.
    4. Il cliente è responsabile di garantire che le informazioni fornite siano veritiere e complete. Il cliente si impegna a informarci immediatamente di eventuali modifiche alle informazioni fornite.
    5. Il cliente non può utilizzare i servizi contrattuali per atti o contenuti illegali, punibili o inammissibili. L’uso inammissibile esiste in particolare se:
      1. i dati contengono virus, trojan, malware o contenuti dannosi comparabili o il contenuto o la presentazione è ingannevole (ad esempio phishing),
      2. il servizio per l’invio di massa di e-email (i cosiddetti spamming) o l’invio di messaggi a scopi pubblicitari a terzi senza il loro consenso,
      3. i servizi o le risorse – se non diversamente concordato contrattualmente – sono utilizzati per servizi di sottodominio o hosting,
      4. vi sono violazioni dei diritti altrui, in particolare il diritto alla propria immagine, diritto dei marchi e della concorrenza o violazioni del copyright,
      5. i servizi sono utilizzati per diffondere contenuti che esaltano la violenza o incitano le persone, per incoraggiare la violenza, per violare le norme sulla protezione dei giovani o per fornire contenuti pornografici o erotici ,
      6. i servizi sono utilizzati per rilevare o sfruttare i punti deboli, incluso il tentativo o l’esecuzione di intrusioni o spionaggio di sistemi di terze parti, o il funzionamento, l’integrità o la sicurezza della nostra infrastruttura o dei singoli sottosistemi da parte del servizio o Il contenuto è in pericolo, alterato o danneggiato.
    6. Il cliente non può utilizzare i servizi, le risorse e i domini forniti da noi in modo tale da influire sulla nostra infrastruttura tecnica o sui dati e sulle prestazioni di altri clienti. In particolare, al cliente non è consentito utilizzare le risorse rese disponibili per i sottodomini e i servizi di hosting senza espressa autorizzazione.
  1. Responsabilità
    1. Siamo responsabili solo per la violazione negligente degli obblighi il cui adempimento rende possibile la corretta esecuzione del contratto e la cui violazione mette a repentaglio il raggiungimento dello scopo del contratto stipulato con il cliente. In questo caso, tuttavia, siamo responsabili solo per il danno prevedibile – tipico del contratto con una remunerazione ricorrente concordata – e quindi limitata all’importo della remunerazione concordata per due mesi. Non siamo responsabili per la violazione lievemente negligente di obblighi diversi da quelli menzionati nelle frasi precedenti. La limitazione di responsabilità si applica anche alle violazioni del dovere da parte dei nostri fornitori. Per software fornito gratuitamente, ad esempio il software open source, non siamo responsabili.
    2. Siamo responsabili per la perdita di dati nella misura sopra menzionata se il cliente esegue il backup dei suoi dati a intervalli appropriati, ma almeno una volta al giorno, in una forma adeguata in modo che possano essere ripristinati con ragionevole sforzo.
    3. A meno che non siamo colpevoli di dolo o grave negligenza, non siamo responsabili per le dichiarazioni contenute nelle misure pubblicitarie che abbiamo creato per il cliente sui prodotti e servizi del cliente. Inoltre, non siamo responsabili per la protezione di brevetti, diritti d’autore e marchi o capacità di registrazione di idee, suggerimenti, suggerimenti, concetti e bozze fornite nel contesto del contratto.
  1. Modifiche a questi termini e condizioni generali
    1. Abbiamo il diritto di modificare questi termini e condizioni. Notificheremo al cliente le modifiche o le aggiunte in testo per iscritto con un preavviso sufficiente a consentirne la valutazione da parte del cliente. Se il cliente non accetta le modifiche ai termini e alle condizioni, può opporsi alle modifiche con un periodo di una settimana dal momento in cui le modifiche o le aggiunte previste entrano in vigore. L’obiezione deve essere in forma scritta. Se il cliente non si oppone, le modifiche o le aggiunte ai termini e alle condizioni si considerano approvate da lui.
  1. Requisiti di forma scritta, clausola di separazione, luogo di adempimento, foro competente e scelta della legge
    1. Tutti gli accordi contrattuali devono essere stipulati per iscritto. Il requisito della forma scritta si applica anche alle modifiche al requisito della forma scritta.
    2. L’inefficacia di una o più disposizioni delle presenti condizioni generali non influisce sull’efficacia del rispettivo contratto. Le parti contrattuali si impegnano a sostituire la disposizione inefficace con una normativa efficace che si avvicini il più possibile allo scopo economico perseguito dalla disposizione inefficace.
    3. I nostri obblighi devono essere adempiuti nei nostri locali commerciali, se non diversamente concordato.
    4. Il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti dal contratto è Bratislava.

REGOLAMENTO HOSTING

  1. Hosting.
    1. Attraverso il servizio hosting lasciamo spazio di archiviazione (chiamato anche spazio Web) al cliente in conformità con le specifiche tecniche concordate contrattualmente (1) su uno o più server, i cui servizi sono utilizzati anche da terze parti o (2) su server dedicati che non sono disponibili a terze parti . I server possono essere gestiti da terze parti. Il cliente può archiviare contenuti nello spazio di archiviazione.
    2. Il server è connesso a Internet in modo che i dati memorizzati sul server possano essere inoltrati al computer esterni su Internet utilizzando i protocolli utilizzati su Internet. I nostri servizi per la trasmissione di dati sono limitati alla comunicazione dei dati tra il punto di trasferimento a Internet e il server su cui viene fornito lo spazio di archiviazione. Non è possibile per noi influenzare il traffico di dati dietro il punto di trasferimento. Non è pertanto necessario un corretto inoltro di informazioni dal o al computer che richiede il contenuto. Salvo diverso accordo, la trasmissione dei dati è soggetta a pagamento. L’importo di questa remunerazione dipende dal numero di tutti i dati trasmessi relativi al contratto, come ad esempio B. Accesso a siti Web, e-mail, download, upload (anche chiamati traffico).
    3. Garantiamo il 99 percento di disponibilità del server su una media annuale fino a quando il dato non viene trasferito su Internet. Ciò non si applica ai momenti in cui i server corrispondenti non sono raggiungibili a causa di problemi tecnici o di altro tipo che sfuggono al nostro controllo (forza maggiore, guasto di terze parti, ecc.). Abbiamo il diritto di eseguire lavori di manutenzione per interrompere la disponibilità del server ogni giorno dalle 23:00 alle 6:00. Se e nella misura in cui il cliente può utilizzare il server in tempi di manutenzione, non vi è alcun reclamo legale in merito. Se l’utilizzo del server comporta una riduzione o l’interruzione del servizio durante i periodi di manutenzione, il cliente non ha diritto di appellarsi alla responsabilità per difetti o richiedere una compensazione.
    4. Abbiamo il diritto di adattare l’hardware e il software utilizzati per fornire il servizio al rispettivo stato dell’arte. Se tale adeguamento comporta requisiti aggiuntivi o modificati per il contenuto archiviato sul server dal cliente al fine di garantire che forniamo i servizi, notificheremo al cliente tali requisiti aggiuntivi o modificati. Entro sei settimane dal ricevimento della notifica il cliente deciderà se soddisfare i requisiti aggiuntivi o modificati ed entro quando. Se entro sei settimane il cliente non dichiara che adatterà il suo contenuto ai requisiti aggiuntivi o modificati in tempo utile per il passaggio, ovvero cinque giorni prima del tempo di passaggio, abbiamo il diritto di procedere con i nostri adeguamenti ed eventualmente sospendere il servizio del cliente.
    5. Diamo al cliente la possibilità di accedere al server, per quanto concordato contrattualmente. A tal fine, al cliente vengono forniti un nome utente e una password con cui il cliente può salvare, modificare, integrare o eliminare in modo indipendente le sue pagine Internet mediante il trasferimento di dati, quando viene concluso il contratto tramite SFTP (Secure File Transfer Protocol). Il cliente è responsabile del trasferimento del proprio sito Web sul server.
    6. Il cliente non ha il diritto di utilizzare il server oltre l’uso consentito dal contratto o di fornirlo a terze parti.
    7. Nella misura concordata, forniamo al cliente servizi di posta elettronica. Tali servizi comprendono la ricezione, l’archiviazione e la trasmissione di e-mail indirizzate al cliente, nonché la ricezione, l’archiviazione e la trasmissione di e-mail che il cliente desidera inviare ai destinatari da lui designati. I nostri obblighi sono limitati alla ricezione delle e-mail che devono essere trasmesse dal cliente e al trasferimento di tali e-mail su Internet in un punto di trasferimento da noi fornito a Internet. Di conseguenza, il servizio relativo alle e-mail indirizzate al cliente consiste nel ricevere le e-mail nel punto di trasferimento a Internet e nel rendere accessibili le e-mail ricevute al cliente. Lo spazio di archiviazione fornito al cliente è limitato ed è determinato contrattualmente. Se lo spazio di archiviazione concordato contrattualmente viene superato a causa delle e-mail in arrivo, abbiamo il diritto di rifiutare tali e-mail. Possiamo anche rifiutare le e-mail se superano una dimensione concordata contrattualmente e / o contengono virus, trojan, malware e / o e-mail inviate in blocco. Il cliente non è informato dei rifiuti. Abbiamo il diritto di eliminare le e-mail se il cliente le ha spostate nel cestino e le ha eliminate lì. Dopo la risoluzione del rapporto contrattuale, non siamo obbligati a fornire e-mail e possiamo eliminarle senza ulteriore avviso.
    8. Il cliente è obbligato a non inviare e-mail con pubblicità senza il consenso esplicito del destinatario. Ciò vale in particolare per le e-mail di massa (i cosiddetti “spamming”). Se il cliente viola questo obbligo, abbiamo il diritto di interrompere l’invio dell’email.
    9. Per quanto riguarda l’oggetto del contratto quando questo è un certificato digitale, come ad esempio ad esempio, un certificato SSL o un certificato TLS, prendiamo in carico per conto del cliente la conclusione del contratto per il certificato digitale con il rispettivo emittente del certificato. Non abbiamo alcuna influenza sull’emissione del certificato. Pertanto non garantiamo che il certificato richiesto per il cliente sarà assegnato o che sarà valido dopo l’assegnazione.
  1. Obblighi di hosting del cliente
    1. Il cliente è tenuto a non archiviare alcun contenuto nello spazio di archiviazione contrattuale, la duplicazione, la fornitura, la pubblicazione e l’uso dei quali violano le norme legali o i diritti di terzi, in particolare i diritti d’autore, marchi e altri diritti di etichettatura o diritti personali. Se il cliente viola tale obbligo, è immediatamente tenuto ad astenersi da ulteriori violazioni, a risarcirci per i danni subiti e ancora da sostenere, a risarcire le terze parti per danni e rimborsarci delle spese causate dalla violazione. L’obbligo di esenzione comprende anche l’obbligo di esonerarci completamente dai costi di difesa legale. Le nostre altre affermazioni, in particolare per bloccare il contenuto rimangono inalterati. Una violazione ci dà diritto a una risoluzione straordinaria.
    2. Il cliente è tenuto ad adottare le misure appropriate per mantenere le applicazioni o i dati archiviati o utilizzati da noi sui nostri sistemi, in particolare il contenuto archiviato nello spazio di archiviazione, sicuro e aggiornato, in modo che il funzionamento, l’integrità e la sicurezza della nostra infrastruttura e dei nostri sistemi in ogni momento può essere garantito.
  1. Blocco della connessione a Internet
    1. Abbiamo il diritto di interrompere la connessione dello spazio di archiviazione e / o del server a Internet se vi è sufficiente sospetto di contenuti illegali, sulla base di un avvertimento della presunta persona lesa o di indagini da parte delle autorità statali. Abbiamo anche il diritto di interrompere la connessione dello spazio di archiviazione e / o del server a Internet se lo spazio di archiviazione fornito al cliente contiene virus, trojan o malware e / o se lo spazio di archiviazione fornito al cliente è causato da un evento esterno, per esempio è influenzato dagli attacchi DDoS, compromettendo così la sicurezza, l’integrità o la disponibilità del nostro IT.
    2. Il cliente deve essere immediatamente informato del blocco, indicandone i motivi e richiedendo di rimuovere il contenuto presumibilmente illegale o di dimostrare la legalità.
    3. Il blocco deve essere revocato non appena il sospetto è stato risolto o abbiamo avuto l’opportunità di risolvere il contratto straordinariamente a causa del comportamento del cliente o nel caso in cui il motivo del blocco non è più applicabile.
    4. Nella misura in cui il contenuto dello spazio di archiviazione fornito da noi al cliente è protetto da copyright, ci concede i seguenti diritti: Il cliente ci concede il diritto di accedere al contenuto archiviato da noi sullo spazio di archiviazione fornito da noi quando viene richiesto accessotramite Internet, in particolare per riprodurre il materiale e trasmetterlo o per duplicarlo ai fini del backup dei dati.
    5. Se il cliente è in ritardo con i pagamenti dovuti, abbiamo anche il diritto di interrompere la connessione dello spazio di archiviazione e / o del server a Internet.
    6. L’obbligo del cliente di pagare la remunerazione concordata rimane invariato da un blocco.
  1. Backup dei dati durante l’hosting
    1. Se viene concordato un backup dei dati o un backup tra le parti, viene eseguito un backup automatico giornaliero dei dati sul server. Per quanto riguarda i server disponibili, viene eseguito il backup dei dati, che consente di ripristinare i dati a uno stato che non era più di 48 ore fa. Inoltre, non siamo obbligati a conservare i backup dei dati. Il cliente non ha alcun diritto al rilascio di un supporto di backup, ma solo al trasferimento dei dati salvati sul server.
  1. Compensazione
    1. La remunerazione viene fatturata annualmente in anticipo ed è dovuta immediatamente.
  1. Durata e risoluzione del contratto
    1. Salvo diverso accordo, l’accordo di hosting inizia con la conclusione del contratto e viene stipulato per un periodo indeterminato con una durata minima di 12 mesi. Entrambe le parti possono risolvere il contratto di hosting con un preavviso di 30 giorni e il contratto di registrazione del dominio e un certificato SSL con un preavviso di 30 giorni. Il diritto alla risoluzione straordinaria per un motivo importante rimane invariato. Un motivo importante, che ci dà diritto a una risoluzione straordinaria, esiste in particolare se il cliente è in ritardo con il pagamento della remunerazione o una parte non trascurabile della remunerazione per due date consecutive.
    2. Una risoluzione straordinaria a causa della non conformità con l’uso contrattuale è possibile solo se ci è stata data l’opportunità sufficiente per rimediare al difetto e ciò non è andato a buon fine. Il mancato rimedio del difetto può essere assunto solo se è impossibile, se lo rifiutiamo o lo ritardiamo irragionevolmente, se ci sono ragionevoli dubbi sulle possibilità di successo o se per altri motivi è irragionevole per noi.
    3. Dopo la risoluzione del contratto, non vi è alcun obbligo di salvare e-mail e contenuti archiviati dal cliente nello spazio di archiviazione. Dopo la risoluzione del rapporto contrattuale, possiamo eliminare e-mail e contenuti.
  1. Responsabilità per difetti e responsabilità
    1. Siamo responsabili solo per i difetti che esistevano quando lo spazio di archiviazione è stato dato al cliente se questi difetti sono imputabili a noi.
    2. Il cliente deve informarci immediatamente di eventuali difetti noti nei servizi contrattuali. Se il cliente omette la notifica tempestiva per motivi di cui è responsabile, si tratta di una causa comune o di un errore contributivo. Nella misura in cui non siamo stati in grado di porre rimedio alla situazione o non siamo riusciti a rimediare la situazione in tempo utile a causa dell’omissione o del ritardo nella notifica al cliente, il cliente non ha diritto a ridurre la remunerazione contrattuale in tutto o in parte, richiedere un risarcimento per il danno causato dal difetto o risolvere in via straordinaria il contratto a causa del difetto senza rispettare una scadenza.
    3. Le richieste di risarcimento da parte del cliente diventano prescritte, al più tardi sei mesi dopo la risoluzione del contratto di hosting.
  1. Luogo di adempimento
    1. Il luogo delle prestazioni per l’hosting è la posizione del server
  2. Cambio Tariffe
    1. Il passaggio ad una tariffa superiore è sempre gratuito. Il cambio da una tariffa a pagamento mensile alla stessa con pagamento annuale e viceversa oppure la riduzione di tariffa comportano il pagamento forfettario di 50€ + IVA

FORNITURA DI SOFTWARE

  1. Fornitura di software
    1. Nella misura concordata contrattualmente, forniremo al cliente il software (indicato anche come licenza) specificato nel contratto per una durata del contratto su un server presso il cliente o su un server che può essere raggiunto tramite le reti di telecomunicazioni, in particolare le linee Internet o VPN . Nella misura in cui forniamo il software su un server che può essere raggiunto tramite reti di telecomunicazione, il punto di trasferimento per il software e, se applicabile, i dati è il punto di trasferimento di rete del data center in cui il software è reso disponibile. Nella misura in cui il contratto include anche la fornitura di app come software per dispositivi mobili, posizioniamo l’app su una piattaforma per il download di app (ad es. In un app store). Utilizzeremo il software da fornire nell’ambito delle possibilità tecniche nella versione attualmente offerta dal produttore o da noi se la modifica della versione del software è ragionevole per il cliente, tenendo conto dei nostri interessi. Tuttavia, il cliente non ha il diritto di utilizzare una nuova versione del software da fornire. Abbiamo il diritto di apportare modifiche al software se servono per mantenerlo o migliorarlo. Ciò non si applica se le misure sono irragionevoli per il cliente. Informeremo il cliente in tempo utile in anticipo.
    2. Per la durata del contratto, garantiamo al cliente il diritto di utilizzare il software concordato sul server come previsto, nella misura concordata, a titolo oneroso, non esclusivo e non trasferibile. Il cliente non ha il diritto di utilizzare il software oltre l’uso consentito in conformità al contratto o di utilizzarlo da parte di terzi o di renderlo accessibile a terzi. In particolare, al cliente non è consentito fornire il software o parti di esso per un periodo di tempo limitato, in particolare non noleggiarlo o prestarlo. Il cliente non diventa il proprietario del software o dei supporti dati, il software è reso disponibile solo per l’uso.
    3. Possiamo interrompere i servizi forniti gratuitamente in qualsiasi momento, a meno che ciò non sia irragionevole per il cliente.
    4. Il grado di disponibilità del software che forniamo su un server tramite reti di telecomunicazione dipende dall’accordo contrattuale. La disponibilità è l’usabilità tecnica del software da rendere disponibile nel punto di trasferimento della rete del data center in cui il software è reso disponibile. Garantiamo una disponibilità del 99 percento. Ciò non si applica ai momenti in cui i server corrispondenti non sono raggiungibili a causa di problemi tecnici o di altro tipo che sfuggono al nostro controllo (forza maggiore, guasto di terze parti, ecc.). Abbiamo il diritto di eseguire lavori di manutenzione per interrompere la disponibilità del server ogni giorno dalle 23:00 alle 6:00. Se e per quanto il cliente può utilizzare il software fornito in periodi di manutenzione, non vi è alcun reclamo legale per questo. Se l’uso del software fornito comporta una riduzione o l’interruzione del servizio durante i periodi di manutenzione, il cliente non ha alcuna responsabilità per difetti o risarcimento.
  1. Spazio di archiviazione
    1. Dobbiamo solo la fornitura di spazio di archiviazione per i dati generati dal cliente attraverso l’uso del software fornito e / o i dati richiesti per l’uso dei dati forniti, a condizione che ciò sia stato espressamente concordato per iscritto.
    2. Effettuiamo il backup dei dati solo se espressamente concordato.
    3. Non abbiamo obblighi di custodia in relazione ai dati trasmessi e trattati dal cliente. Il cliente è il solo responsabile del rispetto dei periodi di conservazione delle leggi commerciali e fiscali.
  1. Pagamento
    1. La remunerazione viene fatturata annualmente in anticipo ed è dovuta immediatamente.
  1. Durata e risoluzione del contratto
    1. Salvo diverso accordo, l’accordo per la fornitura di software inizia con la conclusione del contratto e viene stipulato per un periodo indeterminato. Il contratto può essere risolto da entrambe le parti con un periodo di preavviso di 30 giorni. Il diritto alla risoluzione straordinaria per un motivo importante rimane invariato. Un motivo importante che ci dà diritto a una risoluzione straordinaria esiste in particolare se il cliente è in ritardo con il pagamento della remunerazione o una parte non trascurabile della remunerazione per due date consecutive o in un periodo che dura più di due mesi è in ritardo con il pagamento dell’importo pari alla remunerazione per due mesi.
    2. Una risoluzione straordinaria perché l’uso contrattuale non è stato concesso è possibile solo se sono state fornite sufficienti opportunità per rimediare al difetto e ciò è fallito. Il mancato rimedio del difetto può essere assunto solo se impossibile, se lo rifiutiamo o lo ritardiamo irragionevolmente, se sussistono ragionevoli dubbi sulle possibilità di successo o se non siamo ragionevoli per altri motivi.
    3. Nella misura in cui la fornitura di software include la fornitura di spazio di archiviazione su un server accessibile tramite reti di telecomunicazione, emetteremo una copia dei dati memorizzati dal cliente nello spazio di archiviazione al termine del rapporto contrattuale su richiesta del cliente. I dati vengono rilasciati su un supporto dati o mediante trasmissione remota dei dati nel formato dati in cui i dati sono memorizzati sul server. Elimineremo i dati memorizzati sul server entro 30 giorni dalla cessazione del rapporto contrattuale.
  2. Responsabilità per difetti
    1. Siamo responsabili solo per i difetti che esistevano già quando il software è stato reso disponibile e / o lo spazio di archiviazione è stato reso disponibile per il cliente.
    2. Il cliente deve informarci immediatamente di eventuali difetti noti nei servizi contrattuali. Nella misura in cui non siamo stati in grado di porre rimedio alla situazione o non siamo riusciti a rimediare la situazione in tempo utile a causa dell’omissione o del ritardo nella notifica al cliente, il cliente non ha diritto a ridurre la remunerazione contrattuale in tutto o in parte, richiedere un risarcimento per il danno causato dal difetto o risolvere in via straordinaria il contratto a causa del difetto senza rispettare una scadenza.
  1. Luogo di adempimento
    1. Il luogo di adempimento è la fornitura di software nella posizione del server.

Risoluzione delle controversie online ai sensi dell’articolo 14, paragrafo 1 ODR-VO: la Commissione europea fornisce una piattaforma per la risoluzione delle controversie online (OS), che potete trovare su http://ec.europa.eu/consumers/odr/.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi